Abbonati
Pulizia low cost mobile

Rimuovere Macchie di Vino

Per queste macchie utilizziamo alcool puro, o un alcool bianco ad esempio Gin,Vodka.
Per eliminare macchie di vino è necessario prima di ogni cosa, sapere quale tipo di tessuto è stato macchiato.

Per questi tessuti: Acrilico, Cotone, Lino, Nylon, Olefin (polyethylene o polypropylene), Polyestere,  Elastan, procediamo cosi:

  • Versate (si versate) l’alcool che avete in casa (quello bianco come indicato sopra) sulla macchia
  • (I pigmenti noti come antocianine saranno sciolti dall’alcool e il gioco è fatto)
  • Non vi resta che passare un po di sapone e tamponare risciaquando

Bene, credo sia veloce e risolutiva.

Vuoi Smacchiare altro ?

 

Smacchiare con le APP

Non proprio facile come vorresti, forse tra qualche anno. Per voi smanettoni degli SMARTphone, non poteva mancare un’APP che vi segue passo passo e vi aiuta a trovare la soluzione migliore. Se non siete ossessionati dalle macchie, basta utilizzare le APP gratis. Alcune sono offerte da produttori di detergenti, poche quelle “anonime”. Se avete voglia di spendere qualche € la più costosa ma anche la più completa è “Stain Figther”

 

Smacchiare – Precauzioni

Spesso utilizziamo ingredienti naturali dove non dovremmo o in modo errato, rischiando di peggiorare la situazione. Per aiutarvi abbiamo raccolto alcune utili indicazioni che vi permetteranno di evitare disastri . Sotto ogni TAB trovi le precauzioni da usare per quell’ingrediente.

Acetone è ottimo per rimuovere il rossetto e lo smalto delle unghie, ma la sua azione può rimuovere anche il colore del capo. Dunque assicuratevi di poterlo usare sul vostro tessuto, facendo un test in un angolo nascosto del capo.
Ammoniaca reagisce con i cibi acidi, creando una MACCHIA PERMANENET!. Ecco una lista di cibi acidi: lenticchie, sardine, merluzzo, manzo, alcolici, pancetta e salumi in genere, gamberi, fagioli, riso cotto, germe di grano, carne rossa, pesce, pollo, insaccati, formaggio, latte, uova, burro, margarina, cereali, pasta, melanzane, pane, peperoni, pomodori, panna, mais, frutta secca (quasi tutta), cioccolata, zucchero, tè, caffè, ostriche e salmone, agnello, tacchino, astice.
Perossido d’idrogeno (comune acqua ossigenata) ha un’azione limitata nel tempo. Usato con bicarbonato di sodio (baking soda) creando una poltiglia,
può scolorare il capo e rende il tessuto più fragile.
Club soda contiene sale e acidi ; il sale è un fissante per le macchie !!! 
Sale o clorato di sodio fissa le macchine di vino, coffè e succo.
Perborato diviene attivo alle alte temperature e rilascia (hydrogen peroxide la comune acqua ossigenata) (vedi sopra).
Candeggina dissolve la seta e la lana! Il cotone e il lino si pulisce inizialmente ma, col tempo ingiallisce e si indebolisce. Quindi la candeggina diventa peggiore in questo senso dell’acqua ossigenata (perossido d’idrogeno).
Acqua bollente FISSA le macchie. Si sconsiglia l’acqua bollente.
Condividi :-)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

ORGANIZZAZIONI

Environmental Working Group

Organizzazione Americana specializzata nella difesa dell'ambiente.

International Association

Rappresentanza ufficiale Europea per saponi e detergenti

SERVIZIO

Il più veloce e sempre presente Termini e condizioni

CARRELLO

ULTIMI POST